Weekend di Ognisanti in Spa al Victoria Terme Hotel!

Approfitta dell’offerta del Victoria Terme  Hotel: dal 30 ottobre al 1 novembre rilassati in Spa e goditi le promozioni della struttura.

victoria-terme-offerte

Il Victoria Terme Hotel è un albergo termale: una struttura a quattro stelle dedicata al benessere dei suoi ospiti. L’Hotel si trova nel parco termale delle Acque Albule le cosiddette Terme di Roma. Le Acque Albule sono acque termali di tipo sulfureo e ipotermale. Qui oltre alla classica medicina termale, potrai intraprendere diversi tipi di percorsi benessere, realizzati con l’ausilio della tecnologia più moderna. Il Victoria Terme Hotel è stato costruito all’insegna dell’architettura contemporanea, è dotato di tantissimi comfort e può regalarti un soggiorno davvero piacevole e rilassante.

In occasione del weekend di Ognisanti, il Victoria Terme Hotel ti offre una bellissima promozione. Ti dà la possibilità di acquistare due diversi pacchetti: Benessere Stregato Basic e Benessere Stregato Relax. Scopriamoli insieme!

Il pacchetto Benessere Stregato Basic ha il costo di 135 euro per una notte a persona o 240 euro per due notti e contiene:

  • la possibilità di richiedere Check-in anticipato alle ore 11,00 anziché le 15,00,
  • l’accesso all’area wellness per l’intera durata del soggiorno. Qui potrai usufruire di: sauna, bagno turco, piscina termale riscaldata, idromassaggio lombare, plantare, cervicale, vasca kneipp, percorso vascolare, docce aromatizzate, docce a vela, area relax con angolo delle tisane.
  • Set SPA: accappatoio, telo e ciabattine,
  • merenda pomeridiana,
  • light Lunch buffet,
  • cena con menù 4 portate,
  • pernottamento con colazione a buffet,
  • late check out entro le ore 18:00.

Il pacchetto Benessere Stregato Relax ha il costo di 170 euro per una notte a persona o 275 euro per due notti e aggiunge al pacchetto Basic un massaggio a sorpresa della durata di 25 minuti.

Per informazioni e prenotazioni vai sul sito www.victoriatermehotel.it e cogli al volo le offerte!

Autore dell'articolo: Denise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *