africa vaccini clima

Viaggiare in Africa: come prepararsi

Scopri il continente africano, viaggia sicuro e preparato! Segui questi semplici consigli.

L’Africa è di certo una delle location più affascinanti del pianeta, ma anche una delle più difficili da affrontare! Soprattutto se intendi esplorare le zone considerate subsahariane (ossia al di sotto del deserto del Sahara) è opportuno prendere le dovute precauzioni mediche (vaccini e profilassi malarica) e le giuste informazioni riguardo al clima e ai documenti necessari.

africa vaccini clima

Il primo consiglio che si può dare a chi intende visitare i paesi africani è certamente quello di scegliere un periodo in cui il clima è il più mite possibile. Durante i mesi caldi, in moltissimi paesi la temperatura supera senza difficoltà i 50°C… per questo è consigliabile verificare con largo anticipo il clima che si andrà a trovare nel Paese scelto.

È quindi consigliabile visitare il Nord Africa nei mesi che vanno da novembre a marzo, evitando la forte calura. Per quanto riguarda l’Africa Subsahariana, l’ideale sarebbe visitare i Paesi occidentali in primavera e quelli orientali durante i mesi invernali. Il Sud Africa invece ha un clima diverso, più simile a quello europeo.

 

Altrettanto importante è capire (anche qui con largo anticipo) quali vaccinazioni richiede il nostro viaggio, in base al Paese che si intende visitare. Nel sito ufficiale del Ministero della Salute è possibile consultare una guida interattiva alle vaccinazioni e alla profilassi nel mondo. Potrai qui selezionare da un menù a tendina il Paese meta del tuo viaggio e scopri immediatamente quali sono i vaccini fortemente consigliati dall’OMS e quali le profilassi indicate. Di norma, la vaccinazione maggiormente richiesta è quella per la Febbre gialla, mentre la profilassi per la malaria varia di zona in zona.

Ricorda di documentarti in anticipo anche sui documenti richiesti per entrare nei diversi Paesi africani. Alcuni stati richiedono infatti, oltre al Passaporto valido, anche un visto di ingresso che va richiesto all’Ambasciata. Scopri anche Come scegliere il tuo bagaglio a mano!

Viaggia responsabilmente!

Autore dell'articolo: Denise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *