5 consigli per una vacanza low cost!

Basta rinunciare alle vacanze: ecco 5 pratiche idee per risparmiare senza fare a meno del relax.

Viaggiare diventa ogni giorno di più un bisogno primario… gli scenari che ci circondano sono sempre più globali, di conseguenza la voglia di scoprire nuovi luoghi e di visitare realtà diverse dalla nostra non fa che crescere!  Rinunciare alle proprie vacanze diventa impossibile, ma come organizzare un viaggio low cost? Segui i nostri pratici consigli!

DeniseViaggi3

  1. Nessuna commissione.

La prima regola per una vacanza economica è quella di abbattere le commissioni. Lascia perdere le agenzie di viaggi: se non devi elaborare complessi itinerari intercontinentali, non ne hai bisogno. Questa piccola rinuncia ti permetterà di risparmiare i costi di gestione e le commissioni! Tralascia anche tutti i siti che fungono da intermediari, molti di questi operano semplicemente come motori di ricerca di voli e offerte, ma per il loro servizio ti addebiteranno una percentuale o una commissione fissa.

Fai quindi le vostre ricerche in autonomia, consultando soltanto i siti ufficiali delle compagnie con le quali intendete viaggiare (Ryanair, EasyJet, Volotea ecc.).

  1. Elasticità.

Per organizzare una vera vacanza low cost è necessario essere il più possibile versatili: sia sul periodo (sempre preferendo la bassa stagione) che sulla meta! Per prenotare un viaggio all’insegna del risparmio è sempre meglio iniziare le ricerche con largo anticipo, soprattutto se si viaggia in treno o in aereo: i biglietti avranno sicuramente un costo più accessibile. Un’altra alternativa è data dai cosiddetti last minute o last second: qui basterà cogliere al volo le migliori occasioni per partire nell’immediato.

  1. Tenda, bungalow o appartamento.

Scegli la soluzione che più fa al caso tuo, ma – se vuoi dare un taglio ai costi – cerca di evitate gli hotel. Nonostante la loro comodità, spesso gli hotel comportano dei costi non indifferenti che potrebbero gravare sul nostro bilancio vacanze. Per contenere i costi meglio scegliere soluzioni differenti: il campeggio resta l’alternativa più economica, seguito dal bungalow e dall’affitto di un miniappartamento. In questi casi avrai anche la possibilità di provvedere autonomamente ai tuoi pasti: poter accedere a una cucina comporta un risparmio enorme e può addirittura dimezzare i costi di un’intera vacanza!

  1. Budget.

Fissa un budget! Stabilisci in anticipo e in base alle tue possibilità la cifra che potrai spendere nell’arco di una giornata e cerca di non sforare… Un metodo valido è quello di portare in tasca solo il budget giornaliero, in modo tale da non cadere in tentazione!

  1. Informazione.

Cerca online informazioni sulla località che andrai a visitare: scoprirai molte attività gratuite e low cost a cui potrai partecipare. Parchi, sagre, spiagge libere, musei e mostre ad ingresso libero… e chi più ne ha più ne metta! I siti come Groupon, Groupalia, Poinx… vi potranno essere d’aiuto: facendo una ricerca in base alla località potrai trovare tante offerte che ti permetteranno di concederti qualche ‘strappo alla regola’ senza gravare eccessivamente sulle tuo tasche.

  1. Uffici turistici.

Non dimenticare di recarti in un ufficio turistico! Qui potrai raccogliere tante brochure informative e ricevere ottimi consigli su cosa visitare. Inoltre, spessissimo, i turisti vengono omaggiati di una mappa della città in cui vi sono segnalati i numeri utili, le tratte compiute dai mezzi pubblici e i luoghi di maggiore interesse. Queste cartine possono essere un ottimo punto di partenza per la tua vacanza!

Per facilitarti in questo compito, prova a ricercare nella mappa digitale del territorio che visiterai l’ubicazione degli uffici turistici: in questo modo andrai a colpo sicuro e potrai creare al meglio il tuo itinerario!

Inoltre, molte città italiane sono in possesso di siti web ufficiali destinati ai turisti, in cui è possibile trovare tante informazioni utili – anche all’insegna del risparmio.

Eccone alcuni:

www.turismo.milano.it 

www.firenzeturismo.it

www.turismoroma.it

www.turismovenezia.it

Autore dell'articolo: Denise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *